Biblioteca Geo CAI Bassano
La geologia di Monteviale e le miniere di lignite
PDF Stampa
Copertina del libro La geologia di Monteviale e le miniere di lignite
Genere: Libri
Autore: Paolo Mietto
Editore: Comune di Monteviale (Vicenza)
Pagine: 130
Biblioteca: Biblioteca Geo CAI Bassano
Luogo di pubblicazione: Vicenza
Anno publicazione: 2006
Visite: 9306
Valutazione:  / 2
scarsoottimo 
Indice del contenuto
Scritto da Paolo Mietto
È sull'onda dei ricordi che mi sono accinto a stendere queste note sulla geologia del territorio di Monteviale e sulle sue miniere di lignite. Ricordi di famiglia e altri, personali: durante la seconda guerra mondiale, per sfuggire ai frequenti bombardamenti aerei su Vicenza, mia Madre, assieme ai miei due fratelli maggiori, Mario e Francesco, trovò rifugio presso una famiglia di Monteviale; così sono cresciuto ascoltando i racconti di tante vicende, storiche e umane, molto spesso tragiche, imperniate su questo borgo. Poi, più grandicello, seguivo i miei fratelli, ormai buoni conoscitori di quel territorio, alla ricerca di funghi ovoli e porcini neri che, copiosi, si trovavano allora nei boschi del Motto della False. Alla fine della scuola, all'inizio dell'estate, era poi un rito salire in bicicletta sul monte, per trovare gli Amici conosciuti dai miei durante la guerra e per raccogliere le succulente ciliegie. Nella grande cava di pietra che s'incontra salendo da Vicenza a Monteviale ho raccolto, dodicenne, i miei primi fossili, aprendo così la strada a quella passione che mi avrebbe poi portato a scegliere la geologia e la ricerca scientifica come attività professionale. A partire dal 1962, subito dopo aver fondato con alcuni Amici il Club Speleologico Proteo a Vicenza, ecco ancora Monteviale: prima con quel buco aperto in alto nella parete della cava della Fornace, praticamente irraggiungibile per noi ragazzini alle prime armi, ma poi esplorato nel 1967; e poi le mitiche miniere di lignite della Valle dei Peruzzi. In quegli anni era ancora aperta la Miniera Canale, ma era inagibile perché invasa dall'acqua e da anidride carbonica. Ricordo fugaci visite nella parte atriale e poi l'imbocco della galleria, larga e alta meno di due metri, con le travature di sostegno, che, allagata, si perdeva nel buio. Era invece aperta, come lo è adesso, una galleria superiore, innumerevoli volte visitata per la ricerca, pressoché infruttuosa, di fossili, minerali e animali cavernicoli; è fìnalmente rilevata solo nel 2005, in occasione di questo lavoro ... lavoro che è stato un pò come saldare un debito con la memoria.
Ho subito aderito alla richiesta, di Armando Corato prima e poi del Sindaco Desiderio Corato, di stendere questa nota su Monteviale, con entusiasmo. Forte delle esperienze dirette e delle mie conoscenze scient(fiche, ritenevo di avere, come si dice, "in pugno la situazione".
Ero solo un po 'preoccupato per la scarsità di notizie, in quel momento disponibili sull 'attività mineraria, disperavo quindi di poter dare un quadro sufficientemente documentato di questo importante aspetto. Invece, questo luogo mi ha nuovamente sorpreso per la ricchezza d'informazioni che era possibile raccogliere sui vari aspetti del problema, anche se con una paziente e impegnativa ricerca bibliografica; ritornando, citazione su citazione, indietro nel tempo, fino alla fine del 1700, quando si ha testimonianza delle prime osservazioni scientifiche sulla geologia di Monteviale. Ne è uscito un quadro inaspettatamente documentato e ricco d'informazioni, anche se certamente non privo di lacune e inesattezze, che spero contribuisca a fare uscire dall'oblio questa parte della storia di Monteviale.
Dedico questo lavoro alla memoria di mia Madre, Scalco Livia, che attraverso i suoi racconti mi ha fatto conoscere e amare Monteviale e la sua Gente.
PAOLO MIETTO
Vicenza, aprile 2006
INDICE DEGLI ARTICOLI
  • INTRODUZIONE DEL SINDACO DI MONTEVIALE DESIDERIO CORATO - pag.5
  • PRESENTAZIONE DELL' AUTORE - pag.7
  • LA GEOLOGIA DI MONTEVIALE E LE MINIERE DI LlGNITE DI PAOLO MIETTO - pag.9
  • 1 - INTRODUZIONE - pag.11
  • 2 - EVOLUZIONE GEOLOGICA DELL'AREA - pag.13
  • 3 - IL GIACIMENTO DELLE LIGNITI, LA STRATIGRAFIA E I FOSSILI DI MONTEVIALE - pag.19
  • 3.1 - STORIA DELLE RICERCHE - pag.19
  • 3.2.1 - FOSSILI DELLE LIGNITI - pag.30
  • 4 - L'ATTIVITÀ ESTRATTIVA - pag.45
  • 4.1 - MINIERE DI LIGNITE E SCISTO BITUMINOSO - pag.45
  • 4.1.1 - DATI STORICI - pag.46
  • 4.1.2 - LE MINIERE OGGI - pag.70
  • 4.2 - SABBIE SILICEE: TERRE DA FONDERIA, TERRE REFRATTARIE, SALDAME - pag.86
  • 4.3 - CAVE DI CALCARE - pag.87
  • 5 - I MINERALI - pag.91
  • 6 - LE GROTIE NATURALI - pag.99
  • RINGRAZIAMENTI - pag.105
  • BIBLIOGRAFIA - pag.107
  • DOCUMENTI E ALLEGATI - pag.117
Data inserimento: Giovedì 03 Marzo 2011 22:18

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Biblioteca Geo CAI - Alcuni titoli